Ideona

Ideona

Come Scegliere Elettrodomestici e Mobili per la Cucina

La cucina è composta da tanti elementi, indispensabili per il buon funzionamento della stessa.

Decidere di comprare una cucina significa scegliere un esemplare di tutti questi elementi, in composizioni modulari o freestanding: mobili, elettrodomestici, rivestimenti e particolari andranno a comporre le varie zone funzionali della cucina.

Le zone della cucina
Innanzitutto occorre aver chiaro quali sono le zone operative della cucina:
-zona di cottura, dove sono posizionati fornelli, forni e piccoli elettrodomestici come i forni a microonde
-zona di lavaggio, con lavello ed elettrodomestici come lavastoviglie
-zona di lavoro, con il piano di lavoro e alcuni piccoli elettrodomestici
-zone contenitive, pensili e basi completi di accessori interni per contenere stoviglie, pentole e dispensa.

I mobili di una cucina si compongono di diversi elementi:
-basi da terra, come cassettiere e ante
-elementi sospesi, come mobili da parete, mensole, ripiani
-piani di lavoro
-maniglie delle ante
-zoccoli e piedini
-cerniere delle anti
-sottopensili.

Gli altri elementi importantissimi in cucina sono gli elettrodomestici, grandi e piccoli, che servono di fatto a rendere pratica e facile la vita in cucina.
Gli elettrodomestici che risultano indispensabili (o quasi) in cucina sono:
-forno
-piani di cottura
-lavello
-lavastoviglie
-frigorifero
-forno a microonde
-cappa
-robot da cucina.

Questi sono i mobili e gli elettrodomestici che non possono mancare in cucina.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto