Ideona

Ideona

Come Scegliere un Libro

Come sappiamo, non si può giudicare un libro dalla copertina. A volte ci capita di acquistare un libro perchè siamo rimasti incuriositi e attratti dall’immagine in copertina o dal titolo per poi scoprire quando lo andiamo a leggere che non è ciò che ci aspettavamo. Talvolta si rimane anche molto delusi e rimpiangiamo di avere speso dei soldi per un libro che non avremo mai più voglia di leggere. Tuttavia esistono dei piccoli accorgimenti che ci possono aiutare a capire se è il libro giusto per noi prima di acquistarlo. Se l’argomento ti interessa, continua a leggere.

Per iniziare, metti da parte l’effetto positivo che ti può aver fatto la copertina, la grafica, le dimensioni del volume, i colori o lo stile di un eventuale disegno o dipinto sulla copertina. Molto spesso questi dettagli possono essere fuorvianti e ci danno ad intendere che si tratta di un libro di un genere totalmente diverso da quello che poi risulta essere effettivamente.

Infatti, avendo delle conoscenze basilari di grafica e impaginazione, so bene che alla copertina viene data molta importanza nel processo di pubblicazione di un libro. Ciò che vediamo sulla copertina sarà infatti il primo contatto che stabiliremo col libro; di conseguenza, dev’essere per forza realizzata in maniera da attrarre il maggiore numero di persone possibili e svelare poco del libro in sè.

Guarda sul retro del libro, dove di solito troviamo un riassunto della trama e una breve biografia dell’autore che include i titoli delle sue opere più famose ed eventualmente i premi letterari vinti. Così facendo, non solo verrai a conoscenza più nello specifico di cosa parla il libro e dei personaggi che mette in gioco, ma saprai anche se l’autore ha scritto altri libri di cui hai sentito parlare bene da un amico o da cui sono stati tratti dei film che hai apprezzato o di cui hai sentito dire.

Per non parlare del fatto che conoscendo gli anni dell’autore, capirai anche se il libro può essere adatto a una persona della tua età o se c’è troppo ‘scarto generazionale’. Pur sembrando queste osservazioni ovvie, parecchie persone non si danno la briga di leggere queste informazioni in quanto preferiscono riservarsi una sorpresa che purtroppo come sappiamo, non sempre risulta poi essere una bella sorpresa’.

A questo punto dai delle rapide sbirciatine qua e là fra le pagine, per vedere se ti piace lo stile in cui è scritto e se la lettura ti coinvolge. Ora dovresti essere in grado di capire se il libro in questione ti può piacere o meno. Se vuoi fare un regalo a un amico o a un parente, valgono le stesse identiche regole. Infatti, seguendo questi piccoli accorgimenti, sarai almeno sicuro di non aver fatto un regalo ‘sbagliato’ ed anche se ‘a caval donato non si guarda in bocca’ sempre meglio fare un bel regalo che il festeggiato troverà piacevole e intrigante che un brutto dono che verrà magari riciclato l’anno seguente. Ed ora non mi resta che augurarti buona lettura!

Torna in alto