Ideona

Ideona

Cosa Sono gli Slow Juicer

La tecnologia di estrazione di uno Slow Juicer si differenzia da quella della centrifuga per la caratteristica di non emettere calore.

Per questo motivo si parla di estrattore di succo a freddo. In questa pagina vorremmo farti capire la grande differenza che c’è tra i due elettrodomestici.

Il succo estratto da uno Slow Juicer ha una qualità superiore a causa del processo di spremitura lenta, in grado di mantenere inalterate le qualità nutritive di frutta e verdure.
La centrifuga utilizza invece la forza centrifuga, ossia sfrutta la velocità di rotazione per fare in modo che (una volta che il frutto è stato sminuzzto da delle lame) il succo venga diviso. Questo processo genera calore e distrugge parte dele sostanze nutritive.

Vediamo nel dettaglio tutti i vantaggi che possiede uno slow juicer rispetto a una normale centrifuga
-Vitamine
Il meccanismo della spremiutura è il classico meccanismo da sempre utilizzato per estrarre il succo ad esempio negli spremiagrumi. Il processo di spremitura a freddo è simile a quello usato anche per ottenere gli oli più pregiati: mantiene tutti gli enzimi naturali e le vitamine contenute nella frutta e nella verdura.
-Più succo
Oltre alla qualità devi sapere che da un estrattore di succo a freddo si ottiene più succo. Lo scarto resta completamente secco. Secondo gli studi di alcune università si ottiene il 35% più succo, un risparmio non indifferente!
-La qualità di casa
Il processo di estrazione a freddo garantisce quel livello di benessere introvabile nei classici succhi di frutta, anche in quelli biologici. Quando prepari dei succhi con l’estrattore di succo della tua cucina sai esattamente chi sta gestendo la frutta e verdura!
-Più fibre
La fibre sono un toccasana per la salute. Con il metodo di spremitura lento di un o Slow Juicer otterrai molta più fibra del succo preparato rispetto a quello che otterresti da una normale centrifuga.
-Niente schiuma
Con un estrattore di succo a freddo puoi scordare i classici succhi schiumosi e trasparenti prodotti da una centrifuga tradizionale. Il succo sarà più pieno e gustoso: la densità dipenderà esclusivamente dalla frutte e dalle verdure che deciderete di aggiungere al vostro succo.
-Durata del succo
Il succo preparato con un estrattore di succo a freddo può essere conservato fino a 72 ore. Sarà ancora completo di tutti gli enzimi e le vitamine del succo appena estratto. Ricorda che questo non accade con le centrifughe e gli altri metodi di spremitura, dove il succo deve essere bevuto immediatamente per evitare l’ossidazione e la perdita di gusto.

Esistono moltissimi modelli di Slow Juicer, la scelta deve dipendere da due elementi, utilizzo e prezzo.

Come userai lo Sow Juicer
Come puoi capire facilmente, se vivi da solo e bevi un succo a colazione sfrutterai il tuo estrattore molto meno rispetto a quanto lo sfrutterebbe una famiglia con dei bambini. Allo stesso tempo il proprietario di un locale lo sfrutterebbe ancora di più.
Questo non significa che se vivi da solo devi prenderne uno di qualità inferiore, ma devi semplicemente ragionarci! Tieni conto di una cosa: un estrattore di alta qualità, se non sfruttato per un locale, dura tutta la vita

Il prezzo dello Slow Juicer
Dipendentemente dall’uso che ne farai devi tenere conto del prezzo, che può variare molto, ma è possibile vedere in questa guida di Roberto Tori. Non sempre un prezzo superiore è indice di migliore qualità, tuttavia secondo le nostre ricerche non devi fidarti di un estrattore di succo a freddo venduta a meno di 100 euro.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto